Riaperto il ponte sulla provinciale 299 che collega Grignasco a Serravalle Sesia

0

Come già anticipato ieri, domenica 11 ottobre, il ponte sulla Strada provinciale 299 che collega il Comune di Grignasco con il Comune di Serravalle Sesia è stato riaperto questa mattina intorno alle 10.

“Il professionista incaricato dall’Ente per la verifica della stabilità strutturale – spiegano il presidente della Provincia di Novara Federico Binatti e il consigliere delegato alla Viabilità Marzia Vicenzi – ieri aveva inviato ai nostri uffici la relazione sulle indagini svolte per verificare staticità e sicurezza della struttura: l’esito è stato positivo e ci siamo immediatamente attivati con i sindaci dei due Comuni interessati e con la Provincia di Vercelli per procedere al più presto con la rimozione delle barriere e la riapertura. Siamo sicuramente soddisfatti. In questi giorni e durante le ore di emergenza dell’alluvione i nostri uffici hanno lavorato senza sosta per trovare soluzioni alle varie problematiche che si sono verificate. Riteniamo che l’ascolto da parte del nostro Ente delle istanze del Novarese, insieme con il confronto e la concertazione portati avanti con la Provincia di Vercelli, la Regione, il Governo e la Protezione civile, abbia portato a risultati significativi sia per quanto riguarda le azioni di sostegno alla popolazione, sia per quanto riguarda le esigenze del mondo economico e imprenditoriale che chiedevano il rapido ripristino dei collegamenti tra le due province. Abbiamo lavorato per accelerare i tempi, sempre mettendo al primo posto la sicurezza del territorio e delle nostre strade”.

Il presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta e il vicepresidente Pier Mauro Andorno rimarcano “l’ottima notizia, un sospiro di sollievo per tutta la Valsesia: abbiamo fatto e stiamo facendo di tutto per tornare alla normalità e, nel contempo, limitare i disagi che, purtroppo, inevitabilmente si creano. La riapertura di questo ponte è un passo avanti enorme e sarà di aiuto a moltissimi automobilisti”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here