E’ morto Gianluca Zanetta, promotore della Cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto.

0

Oggi, sabato 1° agosto, all’ospedale di Verbania, è morto Gianluca Zanetta, 51 anni, titolare dell’agriturismo la Capuccina di Cureggio. Sembrava si fosse ripreso dal male che lo aveva colpito e contro il quale aveva “lottato come un leone” come ha detto il sindaco Angelo Barbaglia. Però, la malattia si è ripresentata con fatale recrudescenza.

Gianluca era persona di grande volontà, ricca di spirito imprenditoriale e fantasia. Era stato lui a proporre la Cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto d’Agogna come prodotto tipico da valorizzare divenuta presidio Slow food, un’azione di straordinaria promozione del territorio.

La madre, Maria Teresa Bertinotti, è presidente del Club 61 Frecce Tricolori Borgomanero, lo zio Pierangelo Bertinotti è titolare del ristorante Pinocchio di Borgomanero.

Da queste righe, espressioni di cordoglio alla moglie Raffaella e a tutti i familiari e parenti.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here