Novara: la Camera penale solidale con l’avvocato torinese in aula dopo l’infortunio

0

La Camera Penale di Novara ha appreso con sconcerto dell’episodio che ha coinvolto nei giorni scorsi l’avvocato Anna Rosa Oddone, “incredibilmente costretta – spiega la locale Camera penale – a discutere un processo presso la Corte d’Appello di Torino con un braccio fratturato e il volto sanguinante a seguito di una caduta avvenuta pochi minuti prima dell’udienza. Si tratta di un fatto che definire sconvolgente ci sembra riduttivo. Siamo ahinoi abituati alla scarsa considerazione (eufemismo) nella quale nelle aule di giustizia viene tenuta la funzione difensiva. Dobbiamo registrare che alla stessa salute degli avvocati a volte non arride migliore sorte”.

“Alla collega – conclude la Camera penale di Novara – oltre agli auguri di pronta guarigione, la più convinta solidarietà della Camera Penale di Novara e, soprattutto, un caloroso ringraziamento per avere dato, con il proprio stoico comportamento, la migliore dimostrazione della pasta della quale sono fatti i penalisti italiani”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here