La Polizia arresta ventisettenne per stalking

0

Pochi giorni fa gli agenti della Squadra Volante della Polizia di Stato di Novara hanno arrestato un uomo per atti persecutori ai danni dell’ex fidanzata. Tutto è successo nella serata di giovedì scorso.

Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti per la richiesta d’aiuto di una ragazza (classe 1993) che, in grave stato di agitazione, si è recata all’ufficio denunce della Questura, dove ha segnalato la presenza dell’ex fidanzato (pari età, con precedenti di polizia) nelle vicinanze della sua abitazione. Il giovane, stando al racconto della ragazza, sembra stesse tenendo atteggiamenti riconducibili a veri e propri atti persecutori, tanto che già durante la permanenza in Questura la ragazza ha ricevuto numerosi messaggi sul telefono dai contenuti, spiega la Polizia, “palesemente minacciosi”.
L’attività d’indagine, subito avviata, ha permesso di ricostruire come il giovane avesse ripetutamente molestato e minacciato la donna, spaventandola e cagionandole un grave e perdurante stato di ansia.
Gli agenti si sono così recati a casa della giovane, dove hanno constatato la presenza dell’ex fidanzato, che era in attesa del rientro della donna appoggiato al portone dell’abitazione. L’uomo è stato arrestato e ritenuto responsabile del reato di atti persecutori. Su disposizione del pubblico ministero è stato portato in carcere a Novara. Nei confronti dell’uomo è stata anche adottata la misura del divieto di avvicinamento alla ex fidanzata e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here