Novara calcio, Maurizio Rullo: «Vogliamo la serie B»

0

«Il nostro obiettivo è giocare i play off per provare ad andare in Serie B già quest’anno».

Il patron del Novara calcio Maurizio Rullo è chiaro sulle sue intenzioni future e non nasconde le ambizioni rispondendo ai dubbi sollevati in conferenza ieri a “Novarello” su una gestione apparsa fino ad ora “al risparmio” per un mercato di gennaio sotto le aspettative e per la partenza nel settore giovanile dell’allenatore Gattuso (tornerà a Como) oltre alle voci di un possibile saluto del responsabile Borghetti.

«Borghetti deve smettere di fare polemiche. Manda ancora mail relative alla sua attività nel settore giovanile, quindi se ne sente parte. Sa benissimo che in questo momento su quell’ambito dobbiamo giocoforza essere fermi. Se invece vuole fare polemiche sterile può dare le dimissioni».

Alla domanda del “gelo” da parte dell’ammistrazione sul progetto “Cittadella dello Sport” la risposta è altrettanto eloquente: «Per noi la Cittadella dello sport è una priorità e porteremo avanti questo progetto» ha sottolineato la vice presidente Elisa Rullo. «Prima che entrassi in ospedale c’era in programma un incontro col sindaco. Questo però è stato solo rinviato» aggiunge il patron. «Voglio ricordare che abbiamo sempre votato per giocare, per cui non capisco perchè si parli di risparmio. Certe operazioni al mercato sono state possibile altre no. Non abbiamo fatto nessun taglio» ha affermato il presidente Marcello Cianci. Chi si aspettava l’annuncio delle nuove cariche per la prossima stagione è stato però deluso: «Faremo più avanti una conferenza apposita. Ora dobbiamo pensare ai play off» dice la Rullo. Novara che nell’occasione ha spiegato il proprio progetto triennale web con la nomina di Alessio Arezzo nuovo project manager. Sarà in onda sulla piattaforma televisiva Sky al canale 814 il format dedicato al Novara calcio. Marco Cito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here