Nuovo ospedale di Novara “Città della Salute e della Scienza”: gara al via, si parte davvero

0

È stato annunciato nel pomeriggio di oggi, nell’aula magna del Maggiore, l’avvio ufficiale della gara per la realizzazione della «Città della Salute e della Scienza di Novara», il nuovo ospedale atteso da un ventennio e su cui – come hanno ricordato nei loro interventi il direttore generale dell’AOU Mario Minola, il rettore dell’Università del Piemonte Orientale Gian Carlo Avanzi, il sindaco di Novara Alessandro Canelli e l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi – hanno lavorato a più riprese, trasversalmente, innumerevoli soggetti. Un percorso che ha coinvolto Regione Piemonte, Comune di Novara, Azienda Ospedaliera e Università del Piemonte Orientale – durante il quale si sono alternati 5 presidenti regionali, 3 sindaci e 4 rettori –  culminato, nel febbraio scorso, con l’approvazione delle legge, da parte del Consiglio regionale del Piemonte, che ha sbloccato il finanziamento ministeriale dando il via libera definitivo alla pubblicazione del bando per la realizzazione dell’opera. La gara consentirà di individuare il partner privato che realizzerà il nuovo policlinico di viale Piazza D’Armi, un centro di eccellenza tecnologicamente avanzato, ecosostenibile, smart e internazionalizzato «che unirà – ha precisato Avanzi – cura, ricerca e didattica universitaria attivando fin da subito strategie a lungo termine in grado di rispondere in modo nuovo alle esigenze assistenziali di pazienti e cittadini». Un ospedale aperto e accessibile attraverso il quale si creerà – ha aggiunto Canelli – «una catena di valore straordinaria che dovrà però essere verificata a partire dal primo anello: la legalità».   «Oggi è un giorno di festa – ha concluso Icardi –: celebriamo la fine di un periodo tormentato – segnato da difficoltà politiche, tecniche e sanitarie – con la ripartenza di un grande progetto (172mila metri quadrati, 700 posti letto, 320 milioni di euro, NdR) destinato a cambiare il volto di questa città».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here