In festa per due nuovi sacerdoti: don Simonpietro e don Liborio

0

 Un grande abbraccio, anche se solo virtuale, una gioia condivisa da tutta la Chiesa diocesana con le famiglie e la comunità del Seminario. Oggi Simonpietro De Grandis e Liborio Lanza sono diventati sacerdoti.

A presiedere l’ordinazione il vescovo Franco Giulio Brambilla in una cattedrale con posti contingentati per le norme anti Covid.

 Don De Grandis e don Lanza – due vocazioni “mature” – sono arrivati al sacerdozio dopo il cammino di formazione nel Seminario San Gaudenzio e dopo essere stati ordinati diaconi nello scorso ottobre.

Simonpietro – che compirà 40 anni il prossimo 19 agosto – è originario della comunità di Vespolate e ha maturato la vocazione, dopo anni di lavoro come infermiere a Magenta, nella parrocchia di San Michele all’ospedale Maggiore di Novara.  E’ entrato in Seminario nel 2015, dopo aver già conseguito il baccalaureato in teologia alla Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale. Durante gli anni in Seminario ha ottenuto anche la licenza e si sta preparando a conseguire il dottorato

Ha svolto il suo servizio pastorale nelle parrocchie di San Giuseppe a Novara; di Trecate; e nell’ultimo anno da diacono a San Martino.

Anche Liborio ha intrapreso la strada di discernimento e preparazione al sacerdozio dopo una lunga esperienza lavorativa, come geometra. Originario di Abbiategrasso, classe 1963, è dapprima entrato nel Seminario di Ferrara, poi per poter essere più vicino alla mamma anziana della quale ha cura, si è trasferito al San Gaudenzio nell’anno accademico 2016-2017. Ha svolto il proprio servizio pastorale nelle parrocchie di Sant’Agabio a Novara e di Trecate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here