Borgosesia primo Comune in Italia a offrire 10mila test sierologici gratuiti ai cittadini residenti

0

Un nuovo primato per Borgosesia: il capoluogo valsesiano, primo Comune a livello nazionale, è pronto ad effettuare gratuitamente 10mila test sierologici, su base volontaria e previa sottoscrizione del consenso informato, a tutti i cittadini maggiorenni, per individuare la presenza nel sangue di immunoglobuline che si attivano in risposta al virus Covid 19: “Insieme a Fondazione Valsesia e con l’indispensabile sostegno di Pierluigi Loro Piana” spiega il sindaco Paolo Tiramani “siamo pronti per eseguire i test rapidi sulla popolazione maggiorenne. Il protocollo è stato studiato dal prof. Faggiano, ordinario di Igiene all’Università del Piemonte Orientale, autorizzato da Asl 11 con l’approvazione del Comitato etico, con l’obiettivo di realizzare uno studio epidemiologico sulla prevalenza della risposta immunitaria al Sars-Cov-2 fra i residenti del nostro Comune. Sono orgoglioso di poter dire che siamo anche primi ad aver previsto un percorso in cui, in caso di positività agli anticorpi IgM, si sarà immediatamente sottoposti a tampone, grazie alla presenza di un’area dedicata, gestita dall’Asl con supervisione del dott. Silvio Borrè, direttore del dipartimento Malattie infettive dell’Ospedale di Vercelli. Mettiamo a disposizione gratuitamente i test, chi vorrà potrà fare una donazione liberale spontanea a Fondazione Valsesia Onlus, supportando in questo modo i progetti territoriali messi in atto a favore della comunità valsesiana”.

Tutto è stato studiato nei minimi dettagli: “Dal 6 marzo la nostra Fondazione è impegnata a mettere in atto ogni possibile strategia, in collaborazione con le amministrazioni locali e con l’Asl di Vercelli” spiega la dott. Laura Cerra “per offrire alla popolazione del territorio il miglior supporto possibile a fronte dell’epidemia in corso. Dopo aver fornito all’Asl di Vercelli, grazie al Fondo Loro Piana, un macchinario all’avanguardia che permette di processare un elevato numero di tamponi in tempi rapidi, ora sosteniamo con entusiasmo questo progetto a Borgosesia”.

L’appuntamento per tutti i borgosesiani che vorranno sottoporsi al test è fissato per il 23 e il 24 maggio: la popolazione è stata suddivisa in ordine alfabetico, e i test si eseguiranno al palazzetto Loro Piana e al Centro sportivo Milanaccio; il primo giorno saranno esaminati i cittadini i cui cognomi iniziano con A fino a quelli che iniziano con K, nella seconda giornata dalla L alla Z. I test sierologici si effettuano in modo rapido, con il prelievo di una goccia di sangue e danno risultato immediato. Chi poi dovesse risultare positivo alle IgM verrà immediatamente sottoposto a tampone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here