Lunedì 18 maggio riaprono le Isole Borromee e la Rocca d’Angera

0
isola Bella e il Golfo Borromeo
L'Isola Bella e il Golfo Borromeo (foto Terre Borromeo)

Storia, arte, paesaggio: tre elementi che trovano casa sull’Isola Bella, sull’Isola Madre e alla Rocca d’Angera. Tre luoghi di rara bellezza, che da lunedì 18 maggio apriranno nuovamente i propri siti al pubblico.

Come già per il parco di Villa Pallavicino, l’azienda Sag che gestisce i siti di Terre Borromeo ha predisposto il tutto per una riapertura in sicurezza. Il consiglio per i visitatori è di acquistare già il biglietto online sulla pagina Internet di Terre Borromeo.

L’ingresso ai palazzi e ai musei avverrà rispettando le regole del distanziamento tra persone e l’uso della mascherina. Inoltre, grazie alla piattaforma “Ufirst”, scaricabile anche su telefono, si prenota virtualmente il proprio posto all’orario desiderato. Quando è il turno di visita, si riceve una notifica. Così facendo, si evitano assembramenti e si ha una corsia preferenziale per l’ingresso.

isola bella sala delle due alcove
Isola Bella, sala delle due alcove (foto Listri)

Il 2020 presenta anche alcune novità per i visitatori dei siti delle Terre Borromeo. Sull’Isola Bella una mostra dal titolo “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella” celebra i quattrocento anni dalla nascita del marchese d’Angera. La mostra sarà esposta al pubblico fino al 1° novembre. 

Sempre sull’Isola Bella, nel borgo dei pescatori, il vicolo del Fornello rinnova alcune delle sue vetrine monomarca per una piacevole esperienza di shopping.

isola madre panorama visto dal drone
L’isola Madre con sullo sfondo il Montorfano (foto Terre Borromeo)

A sua volta, sull’Isola Madre i visitatori potranno ammirare le splendide fioriture dei giardini, tra piante esotiche e profumi rari. Altra novità sono la caffetteria e il bookshop ampliati nei vecchi locali delle serre. Per la prima fase di apertura è possibile usufruire solo del servizio da asporto.

Infine, alla Rocca d’Angera, nell’ambito del progetto artistico promosso dai principi Vitaliano e Marina Borromeo, le sale dell’ala Scaligera del castello ospiteranno fino al 27 settembre  la terza edizione della mostra di arte contemporanea “Fantastic Utopias”.

la rocca di Angera
La rocca di Angera sulla sponda lombarda del Lago Maggiore (foto Terre Borromeo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here