Emergenza sociale, Maletti: “troppe famiglie in grave difficoltà economica”

0
Elezioni Rsu pubblico impiego, la Cisl aumenta i consensi

«Per i lavoratori in cassa integrazione, che attendono il pagamento diretto dall’Inps, in attesa che Stato e Regione velocizzino l’erogazione (sono peraltro già passati mesi), gli strumenti ci sono». È quanto fa sapere Iginio Maletti, membro della segreteria Cisl Piemonte Orientale, in risposta alle diverse sollecitazioni di famiglie che si trovano in gravissima sofferenza economica. Maletti ricorda che l’accordo tra Abi e organizzazioni sindacali, sottoscritto già nel mese di marzo 2020, prevede che, chi è in cassa integrazione e avesse necessità, può richiedere gli anticipi agli istituti di credito. «Purtroppo la maggior parte degli istituti di credito non semplificano, come da accordi presi, le procedure di anticipo, ogni banca utilizza procedure differenti. Ma il sistema c’è, tutto online per quasi tutti gli istituti di credito; basta andare sui siti delle banche che hanno sottoscritto l’accordo nelle pagine dedicate all’emergenza Covid-19 e si trovano tutte le istruzioni operative e la relativa documentazione necessaria». Maletti sottolinea anche che per ottenere la documentazione, non è necessario entrare online nel conto corrente: non si devono dare le proprie credenziali a nessuno. «In questo grave momento di crisi anche le banche sono chiamate a corrispondere al loro ruolo sociale ed economico. Chiunque si trovasse in difficoltà nell’accedere alla procedura, non indugi né rimanga solo, la sindacato c’è».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here