Covid-19. Il servizio per gli over 65 a Novara ha raggiunto oggi le mille consegne: un premio simbolico a due volontari

0
I due volontari premiati insieme alla presidente dell'associazione C.B. Scorpion, Claudia Clerici Bagozzi

Diecimila chilometri percorsi, millesimo servizio di assistenza alla popolazione over 65 di Novara e ben otto mezzi coinvolti, che ogni giorno vanno da una parte all’altra della città, per aiutare tutti coloro che hanno bisogno e per evitare che qualcuno venga lasciato solo.

Sono i numeri registrati dal servizio messo in campo dall’associazione C.B. Gruppo Scorpion, dalla Croce Rossa di Novara, dal Centro servizi per il territorio e dal Comune di Novara già dai primi giorni di marzo.

Fra i primi costituiti a livello nazionale, il servizio ha permesso di far fronte all’emergenza Covid-19 fin dal 9 marzo.

Leggete il nostro settimanale; GRATIS per tre mesi: scoprite come

Così oggi Silvia e Vittorio, i volontari del servizio numero 1000, sono stati premiati simbolicamente. Il Cst, insieme a Scorpion, con un piccolo gesto, ha voluto rendere omaggio a tutti i volontari che in questi giorni difficili hanno donato tempo e disponibilità. Un grande grazie, da parte di tutti e da parte del Cst, va a Scorpion, all’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, all’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, alla Croce Rossa, ai City Angels, a Sermais Società Civile Responsabile, all’Associazione Volontari Ospedalieri (Avo), ad Anpana, a Enpa, Humanitas Novara, Auser e Anteas.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here