Castelletto Ticino, Settimana Santa: la processione vista dalle proprie abitazioni

0

Questa settimana santa resterà nella storia della parrocchia di S. Antonio Abate come un momento sul quale riflettere per l’eccezionalità dell’evento e dei tempi.
Solo durante la guerra nel 1944 e 1945 la processione del Venerdì Santo era stata sospesa per le vie del centro storico e le funzioni si svolsero in chiesa.
Oggi la situazione ben diversa, le funzioni si svolgeranno in chiesa in forma riservata con la sola presenza dei preti e dei lettori e si potranno seguire sui social.
La partecipazione ai riti della Settimana Santa e in particolare la processione con la statua della Madonna Addolorata e del Cristo Morto a Castelletto non sono solo una tradizione che risale ai secoli passati, ma sono una testimonianza della partecipazione dei fedeli a un momento centrale della vita della chiesa.
Quest’anno le statue della Madonna Addolorata e del Cristo Morto saranno portate per le vie di Castelletto su un camion appositamente addobbato in modo da coprire idealmente tutto il territorio della parrocchia:
martedì 7 aprile : Brabbia, Beati Pozzola
mercoledì 8 aprile : Glisente Verbanella
giovedì 9 aprile : Cicognola e Sempione
L’autocarro con le statue è preceduto dall’auto dei sacerdoti che invitano alla preghiera e alla riflessione. Segue l’auto della polizia locale.
I fedeli potranno vedere dalle proprie abitazioni il passaggio di questa nuova forma di processione e pregare alle finestre dai balconi e nelle case.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here