Tennis tavolo Romagnano, la bella storia di quattro amici pongisti

0

In uno sport individuale come il tennis tavolo c’e spazio per una bella  storia di squadra ed amicizia, un messaggio positivo in questi giorni difficili per tutti. I campionati e l’attività agonistica sono ovviamente sospesi e non sappiamo ancora con precisione che fine faranno ma quella della squadra del “Romagnano A” militante nel campionato nazionale di serie “C1 nazionale girone C” è stata un’ottima stagione. Una squadra composta da 4 ragazzi classe 1995/1996 con un massimo comune denominatore…la passione per il tennis tavolo.

«Tutti e quattro praticano da giovanissimi questo sport e nel corso degli anni incontrandosi nelle palestre oltre che rivali visto che nella fase giovanile della loro carriera militavano in quattro squadre diverse sono diventati amici  come sono diventati amici i loro papà in quanto anche loro per un certo periodo sono stati pongisti praticanti (alcuni lo sono ancora adesso) oltre che dirigenti societari – spiegano dal Tennis tavolo Romagnano -. In questa stagione agonistica 2019/2020  finalmente i quattro giovani pongisti sono riusciti a formare una squadra per giocare sotto gli stessi colori societari tutti insieme per la prima volta nella vita. L’obiettivo ormai raggiunto era solo quello di giocare e divertirsi insieme ed invece la squadra si trova meritatamente  in testa al campionato nonostante i rarissimi allenamenti dovuti agli studi universitari e proprio lo studio è quello che ci emoziona di piu’ in quanto tutti i ragazzi si sono laureati con un connubio eccezionale tra lo sport di alto livello e l’esperienza universitaria raggiungendo la vetta in entrambi i casi con sforzi notevoli ampiamente ripagati dai bellissimi risultati per l’orgoglio delle loro famiglie e della società nero/verde sesiana e proprio per questi risultati la squadra è stata battezzata… “THE DOCTOR’S TEAM”:

Guidi Andrea/ Lo zio e capitano (1995), architetto!

Una certezza e un punto di forza per la squadra perchè lui i punti li porta sempre.

Paracchini Edoardo/ Curva Nord (1996), ingegnere!

Il  re degli spareggi, se arrivi allo spareggio decisivo contro di lui non giocarlo tanto è inutile, li vince tutti.

Rondi Giacomo/Jack Sparrow(1995), business management!

Quando tutto sembra difficile lui gioca di spada e di fioretto e come un pirata infilza la squadra avversaria con doppiette e triplette decisive!

Vicario Gabriele / Il gianduiotto torinese (1996), economia aziendale!

Solo a vederlo entrare in palestra i giocatori avversari iniziano a preoccuparsi.

Grazie ragazzi per questa bella storia  che  un giorno potrete raccontare ai vostri figli, amici, e non solo… magari iniziando con …….

“C’era una volta una squadra di 4 ragazzi amici a cui piaceva giocare a ping pong ………………come nelle favole…».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here