Associazione Malati di Alzheimer: in contatto con gli utenti “in remoto”

0

Anche l’Associazione Malati Alzheimer, Ama, di Novara, si è attivata e ha adeguato la sua attività ai tempi del Coronavirus.

L’associazione guidata da Maria Bocca Biolcati, in ottemperanza alle norme relative all’emergenza Covid – 19, ha interrotto la propria attività in sede e in presenza di persone fino a nuove disposizioni delle autorità preposte. Sì è però riorganizzata e prosegue le sue attività “in remoto”. “I nostri volontari e i nostri professionisti – spiega il segretario generale di Ama, Luca Biolcati – saranno infatti contattabili per qualsiasi tipo di richiesta, in merito alla malattia di Alzheimer e alla gestione della persona con demenza, da parte dei familiari o degli operatori preposti. La nostra mail è amanovaraonlus@gmail.com; il cellulare di riferimento è 377/1698513 (nei seguenti orari risponderemo dal vivo: lunedì/martedì 15.00 – 17.00; martedì/giovedì 10.00 – 12.00. In ogni caso abbiamo la segreteria telefonica nella quale potete lasciare un messaggio). Potete seguirci anche sulla pagina facebook: ama associazione malati Alzheimer odv”. 

Tra le novità. Da qualche giorno Ama ha anche attivato un canale YouTube, cui è possibile iscriversi, “in cui, settimanalmente, caricheremo brevi video, realizzati da noi, sulla gestione della quotidianità della persona con demenza. Anche questo è un modo per non lasciare sole le famiglie in un periodo – già così difficile per ognuno di noi – molto complicato. Infine, potete sempre tenervi informati al nostro sito www.amanovaraonlus.it”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here