Medici di famiglia: il sindaco di Verbania scrive al Prefetto

0

Il sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, ha preso carta e penna e ha scritto una lettera al prefetto del Verbano Cusio Ossola, Angelo Sidoti, chiedendo un incontro urgente per attivare sul territorio provinciale il protocollo predisposto dall’ordine dei Medici di medicina generale in riferimento all’assistenza domiciliare dei malati di Coronavirus.

«In qualità di sindaco del Comune di Verbania e di autorità sanitaria locale – afferma Marchionini – mi sono molto impegnata e continuerò a farlo, in questi drammatici momenti per risolvere, assieme alle Istituzioni sanitarie, agli Enti di volontariato e alle Forze dell’Ordine, alcune problematiche relative alla fornitura di strumenti di protezione e sicurezza.

In questi ultimi giorni sta sorgendo da parte dei Medici territoriali un grido di allarme, dove affermano che “è urgente e necessario un trattamento efficace anche per i pazienti Covid 19 accertati e sintomatici in isolamento domiciliare, al fine di ridurre la durata del periodo di contagiosità e conseguentemente limitare la trasmissione del virus nella comunità”.

Ho ricevuto venerdì 27 marzo dal presidente provinciale dell’Ordine dei Medici un protocollo che potrebbe essere attuato in tempi brevissimi, in considerazione dell’estrema pericolosità del virus Covid 19, non solo in Ospedale, ma anche sul territorio.

Tenendo conto che per la concreta attuazione è necessario che il protocollo sia attivato, dalla Direzione Generale dell’Asl Vco ed assieme si concordino competenze e relativi tempi di attuazione, (soprattutto per fornire ai Medici sia materiale di protezione che i farmaci necessari), sono a chiederle cortesemente di voler organizzare nel più breve tempo possibile un incontro con i responsabili dell’Asl Vco, il Presidente dell’Ordine dei medici, oltre ad altri Amministratori Locali».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here