Al cimitero di Novara i feretri dei morti di Bergamo. Campane a lutto

0

Alle 12 di oggi il cimitero cittadino di Novara accoglierà alcuni dei morti per l’epidemia di Coronavirus dalla provincia di Bergamo.

«La nostra città di Novara vivrà una giornata molto dolorosa; ai già tanti morti di questi giorni, si aggiungono altri trenta fratelli e sorelle deceduti nella regione di Bergamo che accoglieremo nel nostro cimitero cittadino – spiega in una lettera ai sacerdoti cittadini il vicario generale della diocesi don Fausto Cossalter -. Come segno di intensa partecipazione, in accordo con il Sindaco, vi chiedo di unirvi al lutto comune attraverso il suono contemporaneo di tutte le campane delle nostre chiese alle ore 12; sarà il momento in cui i feretri giungeranno nel nostro cimitero. Uniremo la preghiera di tutte le comunità per i defunti di questi giorni e per coloro che, nel lutto, li piangono nella solitudine».

A presiedere il rito sarà il parroco della Bicocca don Andrea Mancini. Poi le salme saranno cremate.

Qui la fotogallery che racconta l’arrivo delle foto.

Qui le parole di cordoglio e dolore di don Mancini.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here