Aperitivo benefico pro ospedali a Gattinara

0
protesta

Presso l’Enoteca Regionale di Gattinara (Corso Valsesia, 112) è stato organizzato per venerdì 17 gennaio, alle ore 18.30 un aperitivo benefico per supportare la raccolta fondi in favore di #Operazione3D, per portare avanti un importante progetto di aggiornamento d’avanguardia per la sala operatoria del reparto di Chirurgia, Ginecologia ed Urologia dell’Ospedale SS. Pietro e Paolo di Borgosesia.

Attraverso l’acquisto dell’aggiornamento dei software e delle apparecchiature necessarie più avanzate: microtelecamere, monitors per visione 3D, processore si va a potenziare la sala operatoria dedicata agli interventi in laparoscopia del reparto di Chirurgia Generale dell’Ospedale valsesiano per continuare a percorrere la strada dell’avanguardia per un servizio sanitario locale di qualità, avviata nel 2012, quando, grazie alla generosità dei valsesiani, l’ospedale borgosesiano diventò il primo nella regione a dotarsi di una sala operatoria dedicata alla laparoscopia completamente integrata per applicare le moderne tecniche chirurgiche al fine di migliorare la qualità e l’efficacia delle cure chirurgiche.

Quando si tratta di tecnologia, però, i tempi corrono e, di conseguenza, è diventato necessario aggiornare la sala operatoria con gli strumenti di ultima generazione, al fine di mantenere il profilo d’eccellenza che l’Ospedale di Borgosesia si è conquistato in questi anni, diventando un punto di riferimento per tutta la comunità valsesiana e non solo.

Questo l’obiettivo dell’#Operazione3D, un’iniziativa nata grazie alla collaborazione tra Igea Salute Prevenzione Vita ODV, la Fondazione Valsesia – ente non profit impegnato a promuovere azioni di solidarietà e responsabilità sociale a favore della comunità – e la Asl di Vercelli.

«Ho subito accolto con favore – commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – la proposta di organizzare qualcosa a Gattinara per raccogliere fondi in favore di questo importante progetto.

Così insieme all’Enoteca Regionale, alla Pro Loco e ad alcuni produttori di eccellenze enogastronomiche abbiamo pensato di organizzare un aperitivo benefico ad offerta libera. Un modo per sostenere un’iniziativa rilevante dal punto di vista sanitario, che ci riguarda da vicino e per degustare e conoscere i prodotti dell’eccellenza enogastronomica locale».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here