Al Circolo dei lettori, per S. Gaudenzio, “Novara si racconta”

0

“Novara si racconta”, quattro appuntamenti in cui, in occasione di San Gaudenzio, l’anima, le voci, le espressioni della città di Sebastiano Vassalli vengono svelate dai suoi protagonisti, ma anche “A futura memoria”, cinque incontri nei quali, nel mese dedicato alla Shoah, fermarsi a riflettere sulla frase di Primo Levi: “Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell’aria. La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia: sarebbe sciocco negarlo”. E poi l’arrivo di molti autori, che presenteranno i loro ultimi lavori. E’ quanto propone a gennaio il Circolo dei lettori di Novara, che ha ripreso l’attività giovedì 9.

Tra i prossimi arrivi lunedì 13, alle 18, Adriana Deplano con “L’uomo di carta” (Albatros), il 14, sempre alle 18, Valerio Miselli con “Pedalando coast to coast” (Aliberti), in collaborazione con Intercultura-Novara. E poi venerdì 17, dalle 18,30, al liceo classico linguistico Carlo Alberto, la Notte nazionale del liceo classico, con l’incontro inaugurale con il giornalista Gian Antonio Stella, autore di “Diversi” (Solferino). Lunedì 27 Luciano Canfora con “Fermare l’odio” (Laterza), Valerio Massimo Manfredi il 29 alle 18, all’Arengo (con il Comune).

Per “Novara si racconta” il 18 gennaio Enrico Ferrari con “Parole che fanno esistere” (Mimesis), il 21 Mario Giarda con “Novara sa di nebbia e caffè” (Libreria Lazzarelli), il 23 Elisa Monteverde con “Quaderni color del tempo” (Eos) e il 24 Marco Imarisio con “Le strade parlano” (Rizzoli) con i Creattivi, tutti i quattro incontri sono alle 18. Per “A futura memoria”, il 28, alle 21, “Musica e cinema per il giorno della memoria” con Diana Re, il 31 sempre alle 21 “Notte e nebbia: il racconto dell’Olocausto al cinema” con Roberto Manassero. Il 2 febbraio, alle 18, all’Arengo, il Coro della comunità ebraica di Milano con Hakolot, il 3, ancora alle 18, “Primo Levi. Ancora qualcosa da dire” con il critico Giovanni Tesio e il 4 febbraio, alle 18, Alberto Caviglia con “Olocaustico” (Giuntina).

Articolo completo sul giornale in edicola

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here