Lavoratori Mercatone Uno, cassa integrazione prolungata fino al 23 maggio 2020

0

Buone notizie per i quasi 150 lavoratori in cassa integrazione dei sei punti vendita del Novarese e Vco di Mercatone Uno chiusi dopo il fallimento della catena dell’arredamento. Nell’incontro di ieri a Roma, nella sede del ministero del Lavoro, è stato sottoscritto l’accordo di proroga della cassa integrazione guadagni a zero ore fino al 23 maggio 2020. Inoltre, grazie a una disposizione normativa ad hoc del cosiddetto “decreto mille proroghe” per gli ex dipendenti della Shernon, la società che aveva acquisito Mercatone per poi fallire a sua volta, il trattamento di sostegno al reddito per l’anno 2019 sarà riadeguato in base ai vecchi contratti e così i lavoratori potranno percepire un’indennità piena anziché di 500 euro.

Servizio completo nel numero in edicola venerdì 10 gennaio 2019

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here