Frana sulla via del pane a Cardezza: il rituale del trasporto del pane si svolgerà

0

A Beura fervono i preparativi per festeggiare il patrono della parrocchia di Cardezza Sant’Antonio Abate, la cui ricorrenza cade il 17 gennaio ma quest’anno una frana preoccupa gli organizzatori. Il primo cittadino Davide Carigi assicura che nonostante una frana che ha interessato la via del pane il rituale del trasporto del pane si svolgerà comunque. “Quanto prima – spiega il sindaco – verrà sistemato, anche se in via provvisoria, il sentiero in modo da creare un varco con dei gradini, per il passaggio del corteo. La festa è un atteso appuntamento annuale per gli ossolani.

Da sempre infatti è nei cuori della gente dell’Ossola questo santo protettore degli agricoltori, dei mezzi agricoli del lavoro dei campi e degli animali domestici. Quest’anno però era a rischio un rituale della tradizione, il trasporto lungo la mulattiera del pane per la festa. Una frana nei mesi scorsi ha interessato il sentiero in località Creste. E’ usanza che il giorno che precede la festa donne in costume e abitanti del paese ed alcuni escursionisti amanti di questa tradizione con i gerli in spalla portino il pane che verrà benedetto in occasione della festa di Sant’Antonio. “Bisogna intervenire entro questa settimana – dice il caposquadra Aib Silverio Falcioni”. Il corteo solitamente percorre la mulattiera per raggiungere la frazione montana guidato dal parroco don Paolo Cavagna. All’arrivo a Cardezza segue la benedizione degli animali e del fuoco. La festa prevede poi il giorno successivo alle 10.30 la celebrazione della messa con la distribuzione del pane benedetto, alle 14.30 seguono i vespri l’incanto delle offerte e la lotteria.
Mary Borri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here