Al Faraggiana con Angsa lo spettacolo Dedalo e Icaro

0
Una foto di scena (foto Laila Pozzo)

Uno spettacolo che sta avendo un notevole successo in tutta Italia e che, soprattutto, ha la capacità di toccare l’animo e il cuore del pubblico. Stiamo parlando di Dedalo e Icaro, in programma giovedì 5 dicembre alle 21 e venerdì 6, per le scolaresche, alle 11, al teatro Faraggiana di Novara, nell’ambito della rassegna Maschi&Femmine, nuova stagione del teatro novarese.  Si tratta di una co-produzione del Teatro dell’Elfo e dell’Eco di Fondo, costruito in sinergia con due importanti realtà novaresi: l’Angsa, l’Associazione nazionale genitori soggetti autistici, di Novara (realtà presieduta da Priscila Beyersdorf Pasino) e con l’Associazione per l’Autismo Enrico Micheli onlus, della presidente Francesca Debernardi. Uno spettacolo dirompente, toccante e commovente, basato sulle testimonianze e sui vissuti diretti del mondo dell’autismo, rappresentati con grande delicatezza dagli attori e dal regista. La partenza drammaturgica dello spettacolo è, quindi, stata a Novara. La regia è di Giacomo Ferraù e Francesco Frongia, drammaturgia di Tindaro Granata, scenografia di Stefano Zullo.

In scena Ferraù, Libero Stelluti, Vincenzo Giordano e la novarese Giulia Viana.  Uno spettacolo che ha il sostegno di Mibac e Siae. L’acquisto dei biglietti (20 euro) direttamente in teatro quella sera o ad Angsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here