Il gioco da tavola “Nuara e provincia” nei negozi da questo fine settimana

0

Il gioco da tavola “Nuara e provincia” sarà nei negozi da questo fine settimana. Molti lo hanno già ribattezzato come la versione novarese di Monopoli, ma in realtà è «un gioco a sé – precisa l’autore, Roberto Conti – In ‘Nuara’ si possono ritrovare luoghi, modi di dire e personaggi novaresi. L’obiettivo principale del gioco è divertirsi, accumulando più Gaudenzi possibili e sbaragliando gli altri giocatori, facendoli finire sul lastrico. In questa dinamica di gioco si inseriscono gli usi e i costumi novaresi, con un’attenzione particolare alla valorizzazione dei modi di dire tradizionali, dei piatti tipici e naturalmente dei luoghi più significativi di ciascun paese».

Con il gioco, quindi, palazzi e risaie si acquistano a suon di Gaudenzi. Dialetto e cronaca per raccontare la città, giocando su luoghi comuni e stereotipi. Metà del tabellone è dedicato alle vie di Novara, dal centro alla periferia: su ciascuna casella si possono costruire edifici o monumenti significativi (ad esempio la statua equestre in piazza Martiri o la piramide alla Bicocca); stessa cosa per i paesi della provincia, a cui è dedicata l’altra metà del tabellone: a Galliate, ad esempio, si può costruire il ponte di ferro, mentre a Gozzano i ruderi della Bemberg. Nel gioco sono presenti caselle dedicate a tutti i paesi più popolosi (Borgomanero, Arona, Trecate, Oleggio, Galliate, Cameri, Castelletto Ticino, Bellinzago, Cerano, Gozzano…) ma anche caselle identificative di un territorio più ampio come le risaie della Bassa, l’alto Vergante e il Mottarone o le Colline novaresi.

L’autore del gioco, Roberto Conti

«Sulla plancia di gioco – prosegue Conti – sono presenti le illustrazioni dei monumenti principali, realizzate dalla bravissima borgomanerese Sara Gioria, dalla Cupola di San Gaudenzio all’isola di San Giulio, ci sono poi caselle dedicate al Novara Calcio e alla Igor Volley e le immancabili carte bonus/malus con il simbolo del biscotto di Novara e della nutria, che ho ribattezzato rispettivamente Ancura sè e Va a ciapà i rat. E poi ancora si possono prendere delle scorciatoie imboccando la provinciale 229 o il collegamento fluviale lungo il Ticino. Insomma scoprire il territorio credo non sia mai stato così divertente».

Nuara è pubblicato da Demoelà e Post Scriptum, casa editrice e studio di consulenza per la produzione di giochi guidato da Mario Sacchi con sede a Suno, già al lavoro per titoli di successo come Gran Milàn, Palanche e molti altri. «Nuara è stato concepito tra maggio e giugno 2019 – spiega Mario Sacchi – da tempo volevamo realizzare un gioco dedicato a Novara, abbiamo incontrato Roberto Conti, giornalista che ha una profonda conoscenza locale, e in poco tempo siamo arrivati al risultato finale».

Sui Gaudenzi, le banconote del gioco, sono stampate le caricature del volto di Antonelli, Vassalli, Varzi e Scalfaro. Sul tabellone ci sono invece nutrie e aironi, che accompagnano la corsa dei giocatori a comprare i terreni più redditizi, scegliendo, ad esempio, tra risaie, ville sul lago, case popolari e centri commerciali. 

Le presentazioni pubbliche partiranno questo sabato, curiosamente a Vigevano: »«Siamo stati invitati dall’associazione Dadi Ducali per l’International Games Day alla biblioteca Mastronardi, alle 14 – spiega Conti – Attenzione da parte di realtà fuori provincia fanno piacere”. Sono già state fissate presentazioni a Novara (con un torneo al Lebowski Culture Club il 24 novembre alle 17) e a Trecate il 30 novembre al Bed&Green, alle 10. «Hanno già richiesto informazioni molte amministrazioni comunali e alcune associazioni – commenta Conti – Molto probabilmente saremo a Borgomanero, Arona, Castelletto Ticino, Cameri e Galliate. E pensare che in fase di realizzazione il progetto è stato accolto con un po’ di diffidenza, tipicamente novarese…».

Le prime presentazioni confermate

SABATO 9 NOVEMBRE – VIGEVANO – INTERNATIONAL GAMES DAY – ORE 14

DOMENICA 24 NOVEMBRE – NOVARA – BIG LEBOWSKY CULTURE CLUB – ORE 17 (TORNEO)

SABATO 30 NOVEMBRE – TRECATE – BED&GREEN – ORE 10

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here