Il Circolo degli Amici è realtà: inaugurato a Novara il bar gestito da ragazzi Down

0

Inaugurazione ufficiale, sabato pomeriggio, per il Circolo degli Amici, un locale che sarà interamente gestito da ragazzi Down. Si tratta del sogno realizzato dell’Associazione Down Novara, realtà presieduta da Carmen Roberta Desimone. Il bar si trova a San Rocco, in largo Cantore 10, al piano terra dei locali che un tempo ospitavano la sede del Consiglio di Quartiere. Si tratta della prima esperienza di questo tipo in città, a Novara, dopo quelle vissute in altre parti d’Italia e anche nella nostra zona, a Meina.

Tantissimi i presenti, a partire dal vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Franco Caressa, sino all’assessore alla Gestione e programmazione delle Risorse Finanziarie, Silvana Moscatelli (che ha fornito un sostegno importante alla realizzazione del progetto) e all’assessore allo Sviluppo del Territorio e Attività produttive, Elisabetta Franzoni. E poi Giusy e Renato Sardo, alias la Regina Cuneta e il Re Biscottino.

Il Circolo, come spiega Desimone, «rappresenta molto più di un bar. Sarà un’occasione per il quartiere e la città di trovare momenti di aggregazione e integrazione, fondamentale per rinforzare i legami della nostra comunità». Un luogo «dove si può anche guardare la tv, parlare, leggere un libro, partecipare a serate a tema, giocare a burraco, seguire le partite». Il Circolo degli Amici sarà un’occasione, per i ragazzi, dove mettersi alla prova e mostrare le proprie capacità. Nel bar i ragazzi potranno lavorare e interagire con tutti. Un progetto che si realizza grazie al sostegno giunto da un bando regionale, cui l’associazione ha preso parte nel 2018. Lo spazio che ora ospita il Circolo è gestito dalla cooperativa Il Frutteto, con cui l’Associazione Down collaborerà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here