Per il Gozzano c’è l’Olbia, Sassarini: “Far valere la nostra forza anche in casa”

0
Consueta conferenza stampa del venerdì al D’Albertas. L’allenatore del Gozzano David Sassarini ha incontrato i giornalisti in vista della gara di domenica alle 15 contro l’Olbia. La prima di un ciclo di quattro in quindici giorni, di cui tre in casa.
 
“Dobbiamo assolutamente iniziare a far valere la nostra forza anche in occasione delle partite casalinghe – ha spiegato il mister dei cusiani – dove non abbiamo ancora vinto. L’Olbia ha necessità di punti visto che ne ha fatto uno solo nelle ultime sette partite, e non è assolutamente avversaria da sottovalutare. Sarà disponibile il portiere Crespi, e anche Bukva ha ripreso ad allenarsi. Sempre fermo oltre a Barreto e Concas, anche Pozzebon che ha rimediato uno stiramento a un adduttore e potrebbe essere assente ancora per diverse settimane”.
 
Tornando a parlare della gara col Renate Sassarini ha detto:
 
” Lunedì non ho concesso il giorno di riposo ai ragazzi perché domenica, nonostante la nostra brutta prestazione, ho visto i tifosi a Meda cantare non per novanta ma per cento minuti. E questi stessi tifosi lunedì mattina si saranno alzati alle 6 o poco più tardi per andare al lavoro. Dunque mi è parso giusto lavorassimo anche noi. Chi ci segue spende denaro per i biglietti e per venire in trasferta, dunque merita rispetto”.
 
E ancora:
 
“Nessuna partita è facile ma nessuna è impossibile. Forse potrebbe esserlo quella che ci aspetta mercoledì a Monza, ma preferisco dire che è difficilissima e poi vedere cosa ne uscirà”.
 
Continua intanto presso l’Edicola Michela a Gozzano la prevendita per la partita di domenica dove. Incontro per cui tutti si augurano di vedere una buona cornice di pubblico a sostenere la squadra. Una presenza speciale sugli spalti sarà quella di Gerardus Jonnes Maria Waaijer, un appassionato olandese, tifosissimo del Den Haag che  in Italia, dove viene abbastanza spesso, si è interessato alle sorti del Gozzano e lo segue spesso anche in trasferta.
Francesco Beltrami

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here