Festa per gli Amici di Shalom, accanto alle persone malate di Aids da 16 anni

0

Sedici anni di vita è il traguardo che taglia a ottobre l’associazione “Amici di Shalom”. Una realtà della solidarietà novarese nata nell’ottobre del 2003, esattamente poco più di un anno dopo la nascita di Casa Shalom, struttura che, a Ponzana di Casalino, segue e accoglie persone colpite dall’Aids (la Casa ha aperto nell’aprile del 2002).
Come ogni anno in questa settimana, sabato 19, si svolgerà l’assemblea annuale dei soci e dei simpatizzanti dell’associazione, guidata da Elsa Occhetta. Scopo degli “Amici di Shalom”, fornire un aiuto concreto a don Dino Campiotti, fondatore di Casa Shalom. In particolare sostenere e accompagnare la vita della casa alloggio. In tutti questi anni Casa Shalom ha ospitato oltre cento persone. La struttura cerca sempre volontari nuovi, che vogliano aiutare Casa Shalom, o anche iscriversi all’associazione.
Gli “Amici di Shalom”, grazie a quanto raccolto con eventi, raccolte fondi e donazioni, «hanno accompagnato alcuni ospiti – rilevano dagli “Amici di Shalom” – anche economicamente alle loro prime necessità». La giornata di sabato si aprirà alle 15 con l’accoglienza e il benvenuto, alle 15,30 ci sarà la relazione annuale dell’associazione, alle 16 le iscrizioni, quindi intrattenimento musicale con la Tosatti Band. Visita con anche la possibilità di acquisto alla Mostra dell’acquarello nel quadriportico della Casa. Per info: 0321877994; casashalom@libero.it. Per donazioni: IT25U0690610102000000006300.

Articolo completo sul giornale in edicola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here