Arte – Ora sono sessanta i muri dipinti di Legro

0

Nel 1960, lo scrittore e regista Mario Soldati (Torino 1906 – Tellaro di Lerici 1999) girò un cortometraggio dal titolo “Orta mia”, una pellicola dedicata alla bellezze del Cusio che lui ebbe modo di apprezzare due anni prima della guerra (1938 – 1939), in volontario esilio a Corconio con l’amico Mario Bonfantini. Soldati vi ritornò spesso e quella pellicola, con il tempo, ha acquisito sempre maggior valore e interesse.

Ad “Orta mia” è dedicato il murale visibile, da domenica 13 ottobre, a Legro di Orta San Giulio, su tutta la vasta facciata della “Piccola”, adiacente la linea ferroviaria, sede dell’Accademia.

Servizio completo sull’Informatore di venerdì 18 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here