Franco Dessilani nuovo presidente dell’Associazione di Storia della Chiesa Novarese

0

Franco Dessilani è stato nominato domenica 6 ottobre nel Palazzo dei Vescovi nuovo presidente dell’Associazione di Storia della Chiesa Novarese, che dal 1967 pubblica la rivista storica “Novarien.” attualmente diretta da Giancarlo Andenna, Accademico dei Lincei, e don Mario Perotti, già direttore dell’Archivio Storico Diocesano.

Subentra a Dorino Tuniz, scomparso prematuramente all’inizio di quest’anno, che a suo tempo aveva ricevuto il testimone da don Angelo Stoppa, fondatore del sodalizio e della rivista, che è stata inclusa nell’elenco dei periodici scientifici dal Ministero dell’Università.

Franco Dessilani, nato a Novara nel 1962, vive attualmente a Fara Novarese è si è laureato in Lettere con indirizzo storia medievale all’Università Cattolica; dal 1988 è insegnante di materie letterarie e latino nella scuola secondaria di secondo grado statale, ora presso il Liceo classico e linguistico statale Carlo Alberto di Novara. Si dedica alla ricerca d’archivio e allo studio della storia novarese, con particolare riguardo a quella medievale, divulgandone i risultati attraverso conferenze e pubblicazioni. I suoi interessi nel settore musicale gli hanno permesso anche di svolgere e pubblicare ricerche sulla storia organaria del Novarese e della Valsesia. Dal 2013 al 2016 è stato vicepresidente dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, sezione Piemonte Orientale, nell’ambito della quale ha tenuto conferenze e relazioni e ha diretto corsi di aggiornamento per insegnanti. Tiene abitualmente lezioni su temi di storia novarese, vercellese e valsesiana alle Università della Terza Età di Borgosesia, Borgomanero e Novara. Nel 2009 con un gruppo di collaboratori, ha fondato l’Associazione Amici del San Pietro di Carpignano Sesia, che attualmente presiede, con lo scopo di promuovere la valorizzazione dell’omonimo monumento e dei suoi affreschi, uno dei gioielli del romanico in Piemonte. Tra gli studi pubblicati si segnalano: Ricerche su Bonifacio preposito generale dell’Ordine Mortariense e vescovo di Novara in “Aevum” 1989; Carpignano Sesia, 1997; L’organizzazione ecclesiastica della pianura novarese, in Pievi della pianura novarese, 1997; I comuni novaresi. Schede storiche, 2001; Una comunità e un santo patrono. Carpignano Sesia e sant’Olivo, 2004; La Chiesa di San Pietro e il Castello di Carpignano Sesia. Guida storica ed artistica, 2011; curatela del volume Sant’Antonio Abate in diocesi di Novara. Storia, arte, devozione e tradizione, 2016; La Valsesia nella “Novaria” di Carlo Bascapè, in “Novarien.” 2017.

L’Associazione di Storia della Chiesa Novarese è un sodalizio che ha carattere volontario e non ha scopo di lucro. Ha lo scopo di promuovere e coordinare l’interesse, l’attività di ricerca, la produzione di studi nel campo della storia novarese, con riferimento ai rapporti con la Chiesa, e in generale della cultura, con particolare attenzione ai legami con il territorio, per la salvaguardia, la valorizzazione e la circolazione del suo patrimonio storico a beneficio della comunità civile ed ecclesiale. 

Ogni anno dal 1967 pubblica la rivista “Novarien.” la cui redazione è composta da Giancarlo Andenna (direttore), Mario Perotti (condirettore), Battista Beccaria, Pietro Cafaro, Roberto Cardano, Lino Cerutti, Roberto Cicala (segretario di redazione), Emanuele Colombo, Marina Dell’Omo, Franco Dessilani, Elisabetta Filippini, Simona Gavinelli, Carlo Manni, Paolo Milani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here