ExpoRice, al Castello di Novara la kermesse del riso

0

Un ricco programma di eventi da ieri anima il centro di Novara ed in particolare il Castello Visconteo di Piazza Martiri che ospita ExpoRice, manifestazione organizzata da Agenzia Turistica Locale e Camera di Commercio che proseguirà nella giornata di oggi, domenica 22 settembre.

Protagonista della due giorni il riso, da scoprire attraverso gustose ricette e coinvolgenti attività, che hanno avuto inizio con l’inaugurazione ufficiale  della manifestazione ieri. Qui si può visitare il mercato del riso e comprare sfiziosi prodotti locali, gustando la paniscia preparata in collaborazione con la Pro Loco di Vicolungo.

 In entrambe le giornate è possibile partecipare, su prenotazione, alle lezioni gratuite di scuola di cucina , tenute dalla chef Marta Grassi  del ristorante stellato Tantris di Novara e dalla food blogger Elena Formigoni  di www.cucinama.com.

«Dopo il successo delle precedenti edizioni, ExpoRice torna ad animare la città di Novara con alcune novità – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio –. Quest’anno è infatti possibile scoprire la risaia grazie all’esperienza immersiva di realtà virtuale

Con i piedi nell’acqua”, realizzata in collaborazione con Ente Nazionale Risi, e visitare la concomitante mostra su Leonardo curata da Associazione Est Sesia e Fondazione Castello. Il riso si conferma dunque simbolo della nostra economia e del nostro territorio, elemento di crescita e di aggregazione tra le produzioni dei diversi settori, dall’agroalimentare a quello turistico e culturale».

«Sono contento che si continui ormai nella tradizione con questo appuntamento – ha detto il sindaco di Novara Alessandro Canelli -. Quest’anno si è arricchito di contenuti innovativi come la realtà virtuale. Ringrazio l’Ente Risi, l’Atl e la Camera di commercio pie l’organizzazione dell’evento».

«Mi auguro che queste manifestazioni portino vantaggio al territorio, i prodotti locali vanno valorizzati» ha aggiunto l’assessore regionale Matteo Marnati.

«C’è stato da subito grande interesse della popolazione ma sono tante le persone giunte anche da fuori città. La promozione del territorio a 360 gradi è fondamentale» ha detto la presidente di Atl Maria Rosa Fagnoni».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here