Scuole al via: mancano 1.300 insegnanti

0

Giornata di rientro a scuola, a Novara e nel Novarese, per 44mila studenti. Un rientro che risulta contraddistinto da un significativo problema di organico, in particolare per quanto riguarda le scuole medie inferiori e superiori della provincia di Novara. Sono circa 1.300 complessivamente (dall’infanzia alla scuola elementare sino alle medie inferiori e superiori) gli insegnanti ancora da designare nelle scuole del Novarese. 

“A determinare questa situazione, tra le altre cose – spiega Franco Ticozzi, preside dell’Omar, scuola con più classi, e coordinatore della Scuola Polo per le nomine a tempo determinato – molti pensionamenti legati alla ‘quota 100′”. Il Ministero ha stampato le graduatorie a inizio settembre, quindi tra le provvisorie, i cinque giorni per i ricorsi e le definitive, ecco che passano una decina di giorni. Così per le nomine si parte con l’inizio di questa settimana, lunedì 9 settembre. “Nelle scuole elementari e alla materna non si segnalerebbero gravi carenze di organico. Stanno procedendo con concorsi in itinere e i Gae, le Graduatorie a esaurimento Non è così, invece, per le scuole medie inferiori e superiori, dove mancano, al momento, 850 docenti. Da lunedì cercheremo di risolvere questa situazione. Mancano, in particolare, insegnanti di matematica e di materie tecniche. Sono problemi che si stanno registrando in tutta Italia». Un altro problema che si sta evidenziando riguarda le segreterie. Sette scuole si trovano senza segretaria e si procederà a un altro bando. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here