A Pombia “Resistenza in festa”, festa dell’Anpi provinciale

0

Spettacoli teatrali, musica, dibattiti e la presentazione di un libro che, in poco tempo, è diventato un best-seller, senza contare la mostra “Mediterraneo: nessuno potrà dire: ‘Non sapevo'”.
Sono solo alcuni degli eventi che, da venerdì 6 a domenica 8 settembre, animeranno “Resistenza in festa”, la festa provinciale dell’Anpi, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, che si terrà a Pombia.

Una tre giorni che si realizza in sinergia tra Anpi provinciale di Novara e associazione culturale Stella Alpina e in cui ci saranno relatori molto importanti, a partire dallo storico Francesco Filippi, autore del libro “Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo”. “Resistenza in festa” prenderà il via il 6 settembre, alle 21, alla Sala Polivalente di Pombia in via Garibaldi 18, con lo spettacolo teatrale “Il più bello di tutti i fratelli”, proposto dalla compagnia “L’altra Eva”. Il 7 settembre, lunga giornata di appuntamenti. Si parte alle 16,30, al Palatenda di via Santa Caterina, con la presentazione del libro di Francesco Filippi (sarà presente l’autore). Si prosegue alle 18,30, sempre al Palatenda, con l’inaugurazione della mostra “Mediterraneo: nessuno potrà dire ‘Non sapevo'” dell’autore, illustratore e vignettista Mauro Biani. Grande chiusura domenica 8 con una giornata di convivialità e riflessioni su antifascismo e nuove resistenze. Alle 11,30, al Palatenda, la banda degli Ottoni a scoppio suona per le vie del paese, alle 13 pranzo sociale, con musica e sottoscrizione a premi. Alle 15,30, invece, “Antifascismo e nuove resistenze”, tavola rotonda coordinata dal professor Angelo Vecchi. La giornata sarà conclusa da Carlo Ghezzi, segretario di Anpi nazionale.

Servizio completo sul settimanale in edicola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here