Ornavasso, il decimo raduno dei ciclisti al Boden

0

Sabato 31 agosto a Ornavasso si è svolta la decima edizione del Raduno dei ciclisti al Santuario della Madonna del Boden, patrona di chi ama pedalare, come recita lo slogan che campeggia nei pressi della chiesa.

Era, infatti, ils ettembre del 2009 quando da una felice intuizione di don Ermus Bovio, allora parroco di Ornavasso e rettore del santuario, e di Guidina Dal Sasso, allora assessore provinciale allo sport, si diede il via al raduno annuale dei ciclisti e appassionati della bici del Verbano Cusio Ossola, individuando nella Madonna del Boden la loro protettrice. Nel 2011, poi, si strinse un gemellaggio con il santuario della Madonna del Ghisallo, patrona dei ciclisti di tutto il mondo.

Ancora una volta, sabato, in tanti hanno voluto essere presenti all’evento, oggi promosso dal rettore del santuario del Boden, don Roberto Sogni, insieme a Guidina Dal Sasso e dagli amici del Pedale Ossolano.

Nell’occasione sono state consegnate, per essere esposte nell’adiacente museo, le maglie di tre atleti del ciclismo: la maglia della Trek-Segafredo di Lizzie Deignan Armistead, tra le altre cose campionessa del mondo nella prova in linea nel 2015 a Richmond e nel 2019 vincitrice del Women’s Tour, gara a tappe in Inghilterra; la maglia di campione italiano a cronometro vinta nel 2019 da Filippo Ganna del Team Ineos; e la maglia di campione di ciclocross vinta nel Campionato interprovinciale Vco – No – Va da Mario Ieno, portacolori della società Funtos-Bike.

Il ricordo di Felice Gimondi, la consegna delle nuove borracce, la preghiera e la benedizione dei ciclisti hanno concluso la bella cerimonia sul sagrato del santuario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here