Associazione “Quelli del sabato” all’evento ‘Diritto di Asilo’

0

Passano le estati, ma i ragazzi dell’associazione “Quelli del sabato” non mollano mai. Per un intero week end, dalla colazione fino al dopo cena, i bellinzaghesi hanno potuto prendere parte all’evento “Diritto di Asilo” presso il parco dell’asilo nido e dell’asilo d’infanzia. 

L’iniziativa è la continuazione della manifestazione “Campagna e-letterale” che ha impegnato i giovani QdS prima delle elezioni comunali, come per la prima anche “Diritto di Asilo” è stato un momento per riflettere sul tema della libertà e dell’uguaglianza, il tutto senza colori politici. «Un ennesimo invito a notare, a pensare che il diverso potrebbe essere più simile a noi di quanto dubitiamo». 

Per tutta la durata dell’evento sono rimaste esposte 40 fotografie in cui sono stati ritratti i ragazzi dell’associazione (e non) con due oggetti in mano: da una parte una propria foto dell’infanzia e dall’altra un oggetto della loro infanzia. Questo per dire che tutti hanno il diritto ad avere una seconda possibilità, di ricominciare, di avere un’infanzia, reale o ideale, se si parla di adulti. La mostra è stata curata da Emanuele Basile, un giovane torinese che utilizza la fotografia come mezzo per suscitare una profonda empatia con l’essere umano.

Inoltre, domenica mattina Simone Apostolo ha presentato a tutti il suo libro: “Quelli di un sabato”. Si tratta di un libro di racconti che parla della vita di tutti i giorni e insegna ad accettare e affrontare tutto quello che succede quotidianamente. Gli 11 racconti sono accomunati da diversi fili conduttori: il tempo, in quanto le storie sono ambientate durante un sabato della festa di primavera; il luogo, ovvero Bardezzate (una città inventata) e le passioni dell’autore come la famiglia, il lavoro. Il libro contiene implicitamente una dedica a tutti i ragazzi dell’associazione. 

I soldi ricavati andranno interamente in beneficienza alla scuola elementare, in particolare ai ragazzi disabili in quanto “la cultura finanzia la cultura”. Durante la presentazione ci sono stati diversi momenti di musica dal vivo e di estratti del libro letti dallo scrittore e dai ragazzi QdS.

veronica emma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here