Novara calcio, questa sera alle 20,45 l’esordio con la Juventus U23

0
Presentazione Banchieri allenatore Novara

E’ arrivato il momento dell’esordio per il Novara calcio che questa sera, alle 20,45 (diretta su RaiSport), giocherà al “Piola” la sua prima partita del nuovo campionato di serie C con la Juventus Under 23.

Una partita che potrà già fornire una prima impressione del nuovo Novara contro una Juventus che parte tra le favorite del campionato dopo aver allestito una formazione di primo piano.

Ieri intato si sono giocate tutte le altre gare. Da sottolineare l’ottimo pareggio del Gozzano sul campo dell’Alessandria. Subito vincente il Monza di Berlusconi e Galliani che ha superato 2 a 1 in rimonta a Busto la Pro Patria. Tra le sorprese la sconfitta interna del Siena contro l’Olbia.

Novara che nei prossimi giorni dovrebbero arrivare ancora due giocatori offensivi. Più difficile l’arrivo di un centrale anche se in realtà tutto fa pensare che potrebbe essere utile.

Mister Banchieri ieri ha presentato il match con la Juventus.

«Le sensazioni sono buone, abbiamo lavorato per arrivare pronti c’è buona predisposizione e volontà da parte di tutti. La squadra sta bene per il periodo, la condizione giusta per il 26 di agosto. Difesa molto giovane? E’ abbastanza relativo sono ragazzi che hanno giocato già a certi livelli. La Juventus? Siamo molto più attenti a quello che dobbiamo fare noi che agli avversari, dobbiamo focalizzarci su questo».

In porta dovrebbe giocare Marchegiani: «Benedettini ha avuto la borsite non si è potuto allenare, prenderemo la decisione migliore sapendo che abbiamo due ottimi portieri. In questa squadra chi gioca è forte ma anche chi sta fuori. Giocherà in generale chi sta meglio».

«Il modulo? Non è molto importante, è sempre importante l’atteggiamento che si mette in campo. Bisogna mettere i giocatori in campo nella condizione ideale perché possano dare il meglio.  Indisponibili? A parte Tartaglia squalificato e Kyeremateng gli altri stanno bene. All’ultimo si è recuperato Nardi, Barbieri e Bellich. Con cinque cambi tutti sono coinvolti».

La campagna abbonamenti ha superato quota 3mila: «Novara è una piazza importante, il pubblico è fondamentale, la città sta rispondendo in maniera fantastico, il pubblico è decisivo, una spinta, noi dobbiamo trascinarli con un atteggiamento corretto, dobbiamo rappresentare al meglio la città e la società».

Probabile formazione: 4-3-2-1

Marchegiani in porta, Cassandro, Sbraga, Pogliano, Cagnano in difesa, Fonseca, Collodel, Bianchi a centrocampo, Bortolussi, Piscitella, Gonzalez in attacco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here