GOZZANO — TETTO DELL’ORATORIO SCOPERCHIATO DA UNA TROMBA D’ARIA

0

Ieri, martedì 20 agosto alle 18.30, una tromba d’aria mista a pioggia battente, come non si era mai vista a memoria d’uomo a Gozzano, ha letteralmente scoperchiato il tetto dell’oratorio Don Bertoli di via Gentile rovesciandolo sul cortile d’ingresso. Nessuna persona coinvolta: alcuni ragazzi che stavano giocando a beach volley dalla parte opposta si sono giusto in tempo riparati dentro il bar della struttura. La copertura del tetto, in lamiera pre-coibentata, era stata realizzata e completata con i pannelli del sistema fotovoltaico otto anni fa. Il parroco don Enzo Sala, accorso subito, ha commentato con amarezza il fatto: «Un grave danno, grazie a Dio nessuna persona coinvolta». Non è l’unico, seppure il più importante, danno provocato dal tornado: altri tetti sono stati danneggiati, piante sradicate o capitozzate, rami spezzati, sia nel capoluogo che nelle frazioni; auto danneggiate. Sono prontamente intervenuti la polizia locale, i vigili del fuoco, volontari che hanno provveduto a mettere le strade in sicurezza; alcune sono state chiuse al traffico fino a notte fonda. Il fenomeno fortunatamente è durato solo pochi minuti.

Il sindaco Gianluca Godio, in un comunicato diffuso questa mattina (mercoledì 21 agosto), ha espresso la sua vicinanza: «Ringrazio il personale del Comune per essersi prontamente attivato, la Polizia Locale, i Vigili del fuoco e le associazioni che in queste ore proseguono nei lavori di messa in sicurezza e voglio far sentire la mia vicinanza e il mio supporto ai cittadini e commercianti per i danni subiti».

                                                                                   Rocco Fornara

Servzio completo sull’Informatore di venerdì 30 agosto.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here