Cureggio — Gastronomia e musiche “giovani” e per beneficenza

0
(foto Patry Cometti)

Una serata di gastronomia e di musica quella di venerdì 16 agosto, san Rocco, in piazza Giovanni XXIII, nel cuore antico di Cureggio, in occasione delle feste patronali. Organizzata dalla Parrocchia e dalle locali associazioni, la manifestazione è stata definita “giovane” di sapore e “giovane” di musica.

Guidati dallo Claudio Picozzi (di Briga Novarese) e dalla “sua giovane brigata” (i ragazzi indossavano divise dell’Avis) sono stati serviti una selezione di formaggi ed affettati, vitello ritonnato, gnocchetti alle ortiche, spalla cotta di Zanardi con salsa all’uva fragola, macedonia e torta tiepida di mele.

Sul parco,  i Weasels, nati a Music.art Academy con sede in via Rossini a Cureggio: Marta e Gabriele Betti al basso e alla chitarra, Mara Creola e Gabriel Carini, voci; si sono alternati con “Quoziente inespressivo” di “Music’attiva” di Novara: Davide Tacchini (voce), Luca Scarcella (chitarra), Matteo Cavagna (percussioni).

Un “grazie”  è stato espresso alle ditte Silvio Zino e Nuova Bienne.

Lo scopo di tutto la raccolta di contributi per due interventi importanti interventi quali il rifacimento del tetto della chiesa parrocchiale, che comporterà una spesa di 40 mila euro; la messa in sicurezza dell’oratorio San Rocco (dai 20 ai 25mila euro).

(foto Patry Cometti).

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here