Polizia, aumentati i controlli nella settimana di Ferragosto

0

Nella settimana di Ferragosto la Polizia di Stato di Novara sta aumentando i controlli in città, in modo da svolgere quell’attività di prevenzione tanto utile per ridurre il rischio di commissione di reati.
Nella serata di martedì 13 le Volanti della Questura sono intervenute a Pernate, dove veniva segnalata la presenza in strada di un uomo armato di coltello. Prontamente gli equipaggi si sono portati sul posto e grazie alle indicazioni di un testimone sono riusciti a intercettare l’uomo e ad arrestarlo. Dalle prime ricostruzioni il soggetto, classe 1982 di origini tedesche, stando a quanto riferisce la Polizia, vagava in piazza Fratelli Bandiera, brandendo una lama. All’arrivo delle volanti si è mostrato ostico e poco collaborativo, ma grazie alla fisicità e all’abilità degli agenti è stato bloccato e messo agli arresti. Mercoledì 14, la direttissima, nella quale il 37enne ha patteggiato tre mesi di reclusione. Ancora da chiarire le motivazioni che hanno spinto luomo a un simile comportamento, seminando il panico nel quartiere.
Mercoledì, invece, si è proceduto a un aumento dei posti di controllo in città.
Nello specifico i controlli si sono svolti in alcune zone di Novara (Torrion Quartara, Bicocca e Olengo), ultimamente bersaglio di numerosi reati, soprattutto furti in appartamento.
I posti di controllo sono stati effettuati alla rotonda di via Udine e alla rotonda di via Generali. Durante il servizio sono stati controllati in totale 40 persone (11 positivi dai controlli nelle banche dati delle Forze dell’Ordine e 4 stranieri) e 23 autovetture, oltre a un circolo in via Maestra.

In occasione del servizio è stato fermato A. M. novarese del 1967. È stato trovato sprovvisto sia della patente di guida (tra l’altro scaduta) sia del certificato assicurativo e pertanto sanzionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here