“Ferragosto in carcere”, delegazione in visita alla casa circondariale di Novara

0

Una delegazione, composta dall’avvocato Fabio Fazio del foro di Novara, dall’onorevole Roberto Giachetti del Partito democratico e dal garante cittadino dei detenuti, don Dino Campiotti, ha fatto oggi, giovedì 15 agosto, visita alla Casa Circondariale di Novara, per verificare le condizioni di detenzione della popolazione ristretta e sensibilizzare l’opinione pubblica sullo stato delle carceri italiane.
La delegazione, spiega una nota della Camera Penale novarese, «da un lato, ha potuto constatare lo stato di sovraffollamento di alcune celle, dove vengono ospitate fino a 6 persone e la inadeguatezza del sistema penitenziario (edilizia obsoleta, regole farraginose, pastoie burocratiche) a fronte di esigenze di sicurezza e recupero sociale sempre nuove; ma, dall’altro, ha potuto anche apprezzare le tante attività di risocializzazione (biblioteca, corsi scolastici, palestra e campo sportivo, lavori di pubblica utilità) che l’Istituto di pena novarese offre per il riscatto dei detenuti, pur nella cronica carenza di personale e fondi. “La civiltà di una società si vede anche dallo stato delle sue prigioni”, conclude la Camera Penale, citando Dostojevski.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here