Litigano in casa: uno dei due lancia il cane dalla tromba delle scale

0

La notizia, lunedì 12 agosto, aveva fatto il giro dei social. Un cagnolino, si leggeva su Facebook, era “caduto” dal terzo piano di un’abitazione di Novara e soccorso dalle Ambulanze Veterinarie Italia (sezione di Novara).

Più tardi si è appreso, notizia confermata stamani anche da una nota stampa della Polizia di Stato, la prima a intervenire sul posto, che quel cagnolino era stato lanciato volontariamente, e non dunque caduto, dalla tromba delle scale, nel corso di una lite.

Sul posto è infatti intervenuta una volante. Alla Polizia era giunta la segnalazione di una lite tra due soggetti in via Tarantola e la presenza di un cane ferito.
Sul posto gli agenti hanno purtroppo constatato che a subire le conseguenze di una futile lite tra due marocchini (classe ’95 e ’78) è stato il povero animale, un pitbull.
Appena giunti sul posto gli operatori si sono subito accorti delle condizioni precarie dell’animale, che, da quanto riferito, era stato gettato dalla rampa delle scale da uno dei due litiganti. Ancora non è chiara la dinamica che ha spinto uno dei due a compiere un simile gesto. Sembrerebbe che uno dei due ragazzi non sopportasse più la presenza del coinquilino in casa. Da qui il gesto, per convincerlo con un gesto estremo ad allontanarsi dall’alloggio.
Immediatamente sono stati allertati i soccorsi: prontamente è giunta sul posto un’autombulanza con personale veterinario per il trasporto dell’animale presso l’Istituto Veterinario di Novara dove ha ricevuto le cure del caso.
Il cane adesso è sotto osservazione, è in condizioni critiche ma stabili. È stato affidato all’associazione Amici dei Gatti Onlus, dove troverà l’affetto e le cure di cui ha bisogno.
I presunti autori del fatto non rivedranno mai più l’animale: sono stati infatti denunciati all’autorità giudiziaria per il reato di maltrattamento di animali e rischiano da 3 a 18 mesi di carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here