Borgomanero — Sabato 24 agosto, festa di San Bartolomeo, in cammino con partenza da Cureggio

0

“In cammino per una Chiesa giovane”. E’ il tema del pellegrinaggio delle parrocchie dell’Unità pastorale missionaria di Borgomanero (Upm 12) in programma sabato 24 agosto, festa di San Bartolomeo, con partenza alle 9.30 dalla chiesa parrocchiale di Cureggio.

«Il pellegrinaggio dello scorso anno  – precisa don Piero Cerutti, parroco di San Bartolomeo e moderatore dell’Unità pastorale missionaria di Borgomanero – è stato “Alla scoperta delle nostre radici”  per conoscere alcune tra le più antiche chiese del nostro territorio, risalenti intorno all’anno Mille, testimoni della prima presenza del cristianesimo.

Quest’anno ci proiettiamo verso il presente e il futuro. Il pellegrinaggio avrà infatti come filo conduttore  l’esortazione apostolica “Christus vivit”, scritta da papa Francesco dopo il sinodo dei giovani, che si è tenuto in Vaticano lo scorso mese di ottobre. Nelle soste, lungo il cammino, verranno letti alcuni brani di questo documento che, come scrive il papa “è indirizzato a tutti i giovani cristiani, ma anche a tutto il popolo di Dio, perché la riflessione sui giovani e per i giovani  interpella e stimola tutti noi”».

 

IL PERCORSO

Il pellegrinaggio inizierà alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di Cureggio; proseguirà per Marzalesco (chiesa di San Pietro e Madonna della neve), Balchi di Fontaneto (Madonna della pace); dopo la sosta per il pranzo al sacco, presso il salone  “La Campanella” di Cascine Enea, il pellegrinaggio farà sosta nella chiesa di San Bernardo e della Madonna della rama (sempre in zona Cascine Enea), e proseguirà verso la chiesa di San Bernardo (nella parrocchia di Santo Stefano) per concludersi nella collegiata di San Bartolomeo, con la messa celebrata alle 18 da mons. Filippo Ciampanelli, sacerdote novarese in servizio in Vaticano presso la Segreteria di Stato.

 

NOTE TECNICHE

Si può fare l’intero percorso del pellegrinaggio, o inserirsi nelle varie soste, presso una delle chiese, a piedi, in bici, in motorino, in auto, secondo le possibilità di ognuno.

Per facilitare il raggiungimento della chiesa di Cureggio sarà a disposizione un pullman, con partenza alle 8.30 dall’oratorio di Borgomanero. Nella sosta alle Cascine Enea verrà consumato il pranzo al sacco, che ognuno si porterà da casa. Per motivi organizzativi, soprattutto per avere il numero di chi usufruisce del pullman, è richiesta l’iscrizione presso le parrocchie dell’Unità pastorale missionaria, o presso la libreria Terzo Millennio, in via Valenzasca 15 a Borgomanero, aperta dal martedì al sabato dalle 9 alle 12.

Servizio sull’Informatore di venerdì 2 agosto                                                        

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here