Fermato a Domodossola corriere della droga con otto etti di cocaina

0

Viaggiava sul treno proveniente da Parigi e diretto a Venezia il giovane di 20 anni di nazionalità nigeriana fermato alla Stazione di Domodossola nei giorni scorsi dai militari della Compagnia di Domodossola della Guardia di Finanza, durante un servizio di prevenzione e repressione del traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Residente in provincia di Catania, il giovane al momento del controllo ha manifestato un certo nervosismo e incertezza nel rispondere alle domande rivoltegli, tanto da insospettire gli uomini delle Fiamme Gialle.

Portato all’ospedale San Biagio di Domodossola per gli esami di rito, è emersa la presenza nell’addome di 73 ovuli contenenti in tutto oltre otto ettogrammi di cocaina. Il giovane nigeriano è stato arrestato e tradotto in carcere a Verbania, a disposizione dell’autorità giudiziaria; la droga è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here