Concerto dell’I.C. Bellini di Novara: si lavora a un’orchestra cittadina stabile con ragazzi di S. Andrea e S. Agabio

0

Chiesa parrocchiale di S. Agabio gremita per un concerto che ha visto coinvolti oltre cinquanta ragazzi in formazione da orchestra. Si è trattato del concerto di fine anno scolastico dell’Istituto Comprensivo Bellini, evento conclusivo anche del progetto Fami (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) dal titolo “La musica è una città”.

Una serata che ha visto eseguire brani dei Beatles, di Hancok, ma anche una straordinaria “Bohemian Rhapsody” dei Queen e che ha visto applauditissimi tutti i ragazzi, con il pubblico che ha chiesto a più riprese il bis. A esibirsi, coordinati dal maestro di clarinetto dell’istituto, Marco Sorge, gli allievi dell’indirizzo musicale della scuola diretta da Francesco Pasciuti, ma anche altre classi della scuola, con i professori di musica Angela Pappalettera e Leonardo Pignataro. E poi i ragazzi della Dedalo Wind’s della scuola di musica Dedalo e alcuni ragazzi della Comunità di S. Egidio, che hanno fruito di una borsa di studio alla scuola Dedalo. Altri insegnanti coinvolti nella serata, Gigliola Grassi (pianoforte), Italo Graziana (percussioni) e Susanna Boggia (sassofono). A fine serata una proposta: quella di realizzare un’orchestra cittadina stabile dove i ragazzi di S. Agabio e S. Andrea, dove ha sede la Dedalo, possano trovarsi attraverso la musica. Un progetto cui già stanno lavorando tanti fra dirigenti, docenti e musicisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here