Novara: alle Europee Lega primo partito, nel capoluogo resiste il Pd

0

In attesa dello spoglio per le regionali e le comunali che inizierà oggi alle 14, anche in provincia di Novara i risultati delle Europee confermano il trend nazionale: la Lega è ampiamente il primo partito, praticamente doppiando i voti del Pd, al secondo posto, e distanziando significativamente i 5 Stelle.

In provincia il Carroccio, di fatto, raccoglie 4 voti su dieci (40,88%), mentre nel capoluogo si ferma al 35,64%.

Nelle file del centrodestra bene Fratelli d’Italia, con un 7,52% a livello provinciale, che però diventa l’8,7% a Novara, consentendo alla formazione di Giorgia Meloni di superare, seppur di poco, gli azzurri di Forza Italia, fermi sotto la cupola all’8,65% (ma che in provincia sfiorano il 10 percento, con il 9,93%).

Guardando al centro sinistra, il Pd raccoglie il 21,42% dei voti, riuscendo però a fare bene in città, dove  arriva al 25,86%. + Europa, invece, anche in provincia non raggiunge il quorum del 4%: la formazione di Emma Bonino è al 2,66%.

Il Movimento Cinque Stelle sfiora il 12% (11,87%), in vistoso calo rispetto alle ultime consultazioni, quelle delle politiche 2018.

Questa tornata fa segnare anche un calo dell’affluenza, 65,29%, contro il 66,94% dell’ultima tornata elettorale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here