L’Igor Volley vince 3 a 0 con Monza e si conferma in testa alla classifica

0

Vittoria per l’Igor Volley Novara ieri sera che ottiene l’ottavo successo contro Monza per 3 a 0. Le azzurre, protagoniste di un’ottima prova corale e orchestrate al meglio da Lauren Carlini (cui è andato il Premio Zanzara CMI Industries del match; al capitano Francesca Piccinini, invece, l’MVP Mirato), hanno rimontato dopo un inizio complicato (1-7) e vinto al fotofinish il primo parziale, per poi giocare in scioltezza i due set successivi.

Igor in campo con Carlini in regia ed Egonu opposta, Chirichella e Veljkovic centrali, capitan Piccinini e Bartsch-Hackley schiacciatrici e Sansonna libero. Monza con Ortolani opposta a Hancock, Adams e Melandri al centro, Begic e Orthmann in banda e Arcangeli libero.

Come detto Monza parte subito forte e scappa sul 7 a 1 fino al sorpasso però della Igor sul 19 a 18. 25-23 il finale di set.

Senza grosse difficoltà gli altri due parziali conclusi sul 25 a 15. e 25 a 19.

Così Stefania Sansonna, libero della Igor Gorgonzola Novara a fine partita: «Siamo orgogliose del percorso fin qui compiuto, abbiamo vinto otto partite su otto in campionato e stiamo crescendo costantemente grazie al duro lavoro. Non era scontato né facile arrivare ad avere questo rendimento ma è da inizio stagione che stiamo lavorando bene e nulla di quanto fin qui ottenuto è casuale. Contro Monza abbiamo giocato una grande partita, siamo state concrete e concentrate e abbiamo chiuso in tre set».

Felice l’allenatore Massimo Barbolini: «Sono contento per la prova della mia squadra e, ancor di più, per il cammino compiuto: abbiamo sempre vinto in campionato, perdendo per strada un punto appena e ottenendo una vittoria a suo modo storica come quella di Conegliano, la prima da tre punti per il club. Oggi, dopo un inizio negativo, abbiamo sempre tenuto un ritmo altissimo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here