Il Novara delude ancora in casa: è solo 0 a 0 nel derby col Gozzano

0
Novara-Gozzano 0-0

Ennesima delusione casalinga per il Novara che non riesce neanche contro il Gozzano a trovare la prima vittoria al “Piola”. E’ solo 0 a 0 il risultato finale e ai punti, chi ha più da recriminare, non è il Novara (che gioca peraltro quasi un tempo in superiorità numerica) ma il Gozzano che ha sciupato almeno due colossali occasioni da gol con l’ex Libertazzi nella prima frazione. Un Novara che in casa, in cinque gare, ha  ottenuto solo tre punti con tre pareggi e due sconfitte affrontando tra l’altro squadre sulla carta partite con ben altri obiettivi rispetto agli azzurri. Gli ospiti si sono giocati la partita a viso aperto e salvo alcuni sprazzi della prima frazione hanno sempre ben tenuto il campo.

Il primo tentativo della partita è del Gozzano, dopo appena due minuti, con Graziano che però spedisce sul fondo. Al 12′ punizione destro di Ronaldo ma non inquadra lo specchio della porta. Al 15′ la prima grande opportunità per gli ospiti beneficiano. Rolando crossa per Libertazzi che, tutto solo di testa, manda alto. Il Novara prova a reagire con Bianchi e Schiavi ma Casadei non corre rischi. Poco dopo la mezz’ora chance per il Novara che colpisce il palo con una conclusione da fuori di Ronaldo con Casadei che per poco non la combina grossa. Nel finale di tempo è il Gozzano a chiudere in avanti ma qualche errore e le parate di Di Gregorio mandano le squadre al riposo a reti inviolate.

Anche la seconda frazione è iniziata meglio dagli ospiti che però prima del decimo rimangono in dieci per la doppia ammonizione ai danni di Evans. Ospiti in inferiorità numerica, che però ci provano al 12′ con Rolando da fuori area, parata di Di Gregorio senza problemi. 20′ Nonostante l’uomo in meno si fa pericolosa la squadra di Soda, al tiro Carletti con Di Gregorio attento, corner per gli ospiti. 25′ Dalla battuta di un angolo svetta Cacia, ma il suo colpo di testa è facile preda di Casadei. Il Novara non riesci a rendersi mai pericoloso con concretezza e, a cinque minuti dalla fine, è ancora la compagine rossoblu a farsi vedere in attacco con Bini. Non bastano i quattro minuti di recupero per sbloccare la contesa.

Nel dopo gara il ds Ludi smentisce subito le voci su un possibile esonero di mister Viali: «L’allenatore non è il problema anche perchè non può essere considerato scarso in casa e bravo fuori visti i risultati, c’è da andare oltre. Certo non sono contento del pareggio con il Gozzano, non riusciamo collettivamente a produrre. Come portare una scossa? Con il lavoro cercando di vincere subito a Pontedera».

«Volevamo vincere ma ci è mancato qualcosa anche se l’approccio alla gara è stato giusto – ha commentato Viali -. Ci è mancato il gol, dobbiamo essere più determinati negli ultimi venti metri. Al primo contropiede subito ci siamo allarmati e questo non va bene. Nella ripresa abbiamo provato ad allargare il gioco, dovevamo cercare meglio il tiro. Bisognava costruire di più e sfruttare meglio la superiorità numerica. Sono preoccupato dei risultati casalinghi? Sì lo sono dobbiamo risolvere questa situazione ed è compito mio».

Molto soddisfatto il mister del Gozzano Soda: «E’ da un po’ che stiamo facendo questo tipo di prestazioni. Nel primo tempo abbiamo avuto le occasioni per passare in vantaggio non ci siamo riusciti e poi in dieci abbiamo portato a casa un risultato positivo. La squadra giornata dopo giornata è cresciuta, oggi il Novara ha trovato un Gozzano coraggioso, il lavoro sta dando i suoi frutti, siamo una squadra unita, i ragazzi si sacrificano, ci stiamo facemdo rispettare e pertanto creando le condizioni per raggiungere l’obiettivo della salvezza».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here