Successo per “Omaggio a Morricone”

0

Semplicemente incantevoli. L’aggettivo non è sprecato a corollario del concerto di Simone Pedroni e Sara Andon, inedito quanto splendido duetto in “Omaggio a Morricone”, il re delle colonne sonore di capolavori della filmografia mondiale, che lo scorso 10 novembre ha festeggiato 90 primavere splendidamente portate. Tutto esaurito, come previsto, lunedì sera all’auditorium del conservatorio, per la serata speciale inserita nel cartellone del XXXVIII Festival Cantelli organizzata dagli Amici della Musica di Novara: speciale per il sempre gradito ritorno a Novara dell’astro di Pedroni; speciale soprattutto perché l’artista novarese ha scelto la sua città per presentare in anteprima i contenuti del cd di prossima uscita dedicato proprio a Morricone, con trascrizioni per flauto e pianoforte di composizioni entrate nella storia, che hanno accompagnato film indimenticabili (da “C’era una volta il West” a “Cinema Paradiso”, “Mission”, “Gli intoccabili”, per citare quelli cari ai cultori del genio romano). L’intesa tra il pianismo sofisticato di Pedroni (che è autore delle trascrizioni) e il raffinato flauto della Andon (che ne ha cambiati ben quattro diversi) fa scintille e il pubblico ha regalato applausi a piene mani.

Richiestissimo il bis, con l’esecuzione del capolavoro musicale da “Il buono, il brutto, il cattivo” e un meno conosciuto, ma delicatissimo, “Per le antiche scale” accompagnamento ai titoli di coda del film di Bolognini ispirato a un racconto di Tobini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here