Addio a don Bosisio, parroco emerito di Vaprio d’Agogna

0

Un ricordo commosso e grato che diventa preghiera di suffragio delle comunità che ha servito e dell’intero presbiterio novarese.

Così don Gianluigi Cerutti, vicario episcopale per il clero e la vita consacrata, ha dato la notizia della scomparsa, durante la notte, di don Antonio Bosisio, parroco emerito di Vaprio d’Agogna,  dal 2012 a riposo presso l’Opera Pia Curti a Borgomanero. I funerali si terranno proprio a Vaprio mercoledì 14 novembre alle 14,30, preceduti, nella sera di martedì alle 20,30, dalla preghiera del Rosario.

Don Antonio aveva 86 anni. Nato a Borgomanero il 13 agosto 1932, era stato ordinato a Novara il 29 giugno 1957 da mons. Gilla Vincenzo Gremigni. Vicario parrocchiale a Domodossola dal 1958 al 1962, è stato parroco di Oira dal 1962 al 1970.

La maggior parte del suo ministero sacerdotale l’ha vissuta a Preglia – dove è stato parroco dal ’70 al ’95 – e poi a Vaprio, dal 1995 al 2012, quando ha passato il testimone della guida della comunità a don Dismas Harabarishize.

«Presso la casa di riposo, in questi ultimi anni, ha condiviso la presenza di altri confratelli ospiti come lui, contento di ricevere la visita dei familiari, di qualche sacerdote e conoscente – racconta don Cerutti -. Lo affidiamo all’incontro con Cristo risorto e all’intercessione di Maria, Madre della Chiesa. Il Padre ricco di misericordia lo accolga nella comunione dei santi, nella liturgia celeste a cui si univa celebrando i santi misteri con il dono della voce che sosteneva il canto

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here