8xmille: Verbania, assistenza sanitaria grazie alle farmacie disponibili

0

Grazie alle donazioni dell’8 per mille abbiamo potuto ridare un sorriso e una speranza a diverse persone». Così Graziella Brusorio commenta l’esito positivo del progetto “Assistenza alla salute” attivato dal Centro di ascolto della Caritas di Pallanza. «Da anni portiamo avanti questa iniziativa – racconta Graziella – e fino ad oggi riuscivamo ad auto-sovvenzionarlo. Con i 4 mila euro dell’8 per mille il progetto ha potuto ampliarsi e rafforzarsi».

Nella sostanza si viene incontro alle spese per l’acquisto dei farmaci dopo aver stipulato una convenzione con una farmacia del territorio. «La persona si presenta da noi con la prescrizione medica, noi la registriamo e diamo alla persona un tagliando da presentare in farmacia insieme alla ricetta medica all’atto dell’acquisto del farmaco. Il farmacista consegnerà il farmaco e mensilmente ci fornirà l’elenco di quanto dato alle persone, così che, dopo un controllo, lo si possa pagare». Il progetto comprende anche il sostegno nel pagamento dei ticket sanitari, così come contempla anche l’acquisto di materiale ortopedico, di termometri, di apparecchi per l’aerosol. «Inoltre grazie all’8 per mille abbiamo potuto acquistare materiale per l’ambulatorio infermieristico che gestiamo presso la sede dell’Avis Verbania – conclude Graziella. – Dal lunedì al venerdì, per due ore, personale infermieristico volontario presta servizio ambulatoriale». Al progetto accedono sia stranieri sia italiani e negli ultimi anni il numero delle richieste di aiuto è aumentato notevolmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here