Quando a Intra e Pallanza scorrevano le rogge, intervista a Leonardo Parachini

0
Leonardo Parachini durante l'intervista

In una nostra intervista allo studioso e ricercatore Leonardo Parachini – pubblicata sul settimanale in edicola da oggi, venerdì 12 ottobre – riscopriamo insieme quando a Intra e Pallanza scorrevano le rogge
Oggi sono quasi del tutto scomparse e restano solo alcune testimonianze in muri e tracciati. Un tempo servivano ad alimentare le industrie artigianali della città, come cotonifici e segherie.

Qual è l’inizio di questo legame tra rogge e Verbania?
«La data esatta non si conosce. Esiste però un primo documento che ne attesta la presenza. Sono gli “Statuti di Intra, Pallanza e Valle Intrasca” del 1393 che al Libro V articolo 25 tratta l’argomento delle rogge e di chi le danneggia. Si parla di rogge al plurale, non si dice che fossero nuove e quindi significa che già esistevano. Non solo, da quel documento possiamo oggi sapere che servivano per far funzionare i mulini e che solo nel giorno di domenica era possibile ai residenti alzare le paratie e sfruttare l’acqua per irrigare orti e giardini».

L’intervista completa sul settimanale in edicola da venerdì 12 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here