L’Ordine degli Architetti di Novara e Vco diventa un punto Fai

0

L’Ordine degli Architetti di Novara e Vco diventa un punto Fai. Questo è il risultato di un accordo di collaborazione e coesione che unisce l’Ordine presieduto da Nicoletta Ferrario e il Fai novarese. A illustrare i dettagli dell’iniziativa, in conferenza stampa alla sede di via degli Avogadro 5, Ferrario e Giuseppina De Vito, capo delegazione Fai Novara e delegata Scuola Piemonte, Valle d’Aosta per il Fai e per la Regione Piemonte.

Da martedì, dunque, presso la sede dell’Ordine degli Architetti, ci si potrà tesserate al Fai, ma anche trovare pubblicazioni e materiali. Come annunciato in conferenza la sede potrà anche ospitare seminari e incontri promossi assieme dai due enti, come anche incontri e appuntamenti della Delegazione Fai. L’accordo è stato siglato lo scorso giugno ed è diventato effettivo in questi giorni. «L’idea di una collaborazione tra il nostro Ordine e il Fai – ha riferito Ferrario – è nata un po’ per caso qualche mese fa, quando abbiamo organizzato nella nostra sede un incontro sul Giardino di Kolymbetra, bene del Fai, per il circolo architettura dei giardini, in sinergia anche con il Circolo dei lettori. In quel momento, con Giuseppina De Vito e con il collega, architetto Gramegna, abbiamo iniziato a pensare come riunire le nostre forze e lavorare insieme, nella promozione di eventi e nella diffusione delle reciproche attività. Del resto condividiamo interessi e intenti comuni. Una sinergia che non si ferma qui e che è aperta anche ad altre realtà come il Circolo dei Lettori con cui era nata la prima esperienza». «Il nostro obiettivo – ha aggiunto De Vito – è creare una rete sul territorio, costruendo una cooperazione di realtà che lavorano sui medesimi problemi, ma che sono diverse per tipologia, rilevanza, esperienza e attività». Per info: infonovara@awn.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here