Sabato 15 open day della Scuola del Teatro Musicale del Coccia

0

Cinque anni intensi e nel cassetto tanti progetti da realizzare per la Scuola del Teatro Musicale del Coccia. Marco Iacomelli, con il presidente Davie Ienco e la regista Costanza Filaroni, hanno approfittato dell’imminenza dell’open day che si terrà sabato 15 settembre nella sede che si affaccia su piazza Martiri (dal mattino e dalle 14,30 con prove gratuite di musical, danza e recitazione. Info e prenotazioni al 342 7040038 o segreteria@teatromusicale.it) per presentare i corsi e il corpo docente, ma soprattutto «i successi raggiunti in questi anni, traguardi che non credevamo di toccare in così poco tempo – ha ammesso Iacomelli -. L’ultimo è stato portare “Rent” al Nazionale di Milano. “Rent” poi è stato inserito anche nel cartellone del Coccia per la stagione Varie Età, il 20 e 21 ottobre; a dicembre era stato presentato a Novara in anteprima nell’ambito della prima edizione del Festival Nazionale del Teatro Musicale, con la formula coinvolgente del “mise en space”, poi ha trovato nuova vita grazie a nuove liriche italiane di Andrea Ascari e la nuova regia di Costanza Filaroni con le coreografie di Francesca Taverni. Poi porteremo “Rent” anche al Teatro Superga di Nichelino, presso Torino, il 24 novembre. La nostra Scuola è centro di produzione teatrale, non solo di formazione».

Lo si evince anche sfogliando il corposo volume fotografico fresco di stampa che racconta per immagini la storia dei cinque anni della Scuola di Teatro Musicale di Novara e che verrà distribuito durante l’open day, ma sarà disponibile anche su Amazon al costo di 35 euro.

«Gli iscritti – prosegue Iacomelli – sono aumentati: oggi abbiamo 150 iscritti nei corsi di formazione, 46 in quelli professionisti, 3 registi». La prima sfida su cui sta lavorando la STM sono “Le nozze di Figaro”, in una versione per famiglie, con la regia della Fioroni e le scenografie di Luca Savani, mentre la direzione d’orchestra sarà affidata a Cesare Della Sciucca: «La presenteremo l’11 e il 12 marzo”, con un invito particolare alle scuole» ha proseguito Iacomelli».

Per la primavera 2019 i giovani della STM saranno inoltre protagonisti insieme a Reverse Agency, dei due “Aperitivi in musical” inseriti nel ciclo “Lirica a Corte” nella prestigiosa cornice della Palazzina di Stupinigi a Torino.

«Per noi – ha aggiunto il presidente Davide Ienco – è stato importante anche acquisire i diritti non solo per “Idiot”, versione italiana dello storico lavoro di Billie Joe Armstrong e Michael Mayer su musiche dei Green Day, ma anche i diritti in esclusiva per l’Italia de “L’attimo fuggente”»; a curare l’adattamento del celebre film – che verrà presentato nella stagione 2019 2020 – è Iacomelli, che  ha già firmato la regia di “Next to Normal” e di “Idiot” prodotti dalla STM.

Tra i vanti che rendono unica la STM, c’è anche l’integrazione sociale, con collaborazioni avviate e rinnovate con associazioni tra cui STH di Galliate e Trecate, coopertiva sociale Elios, Casa Nazareth, Centro diurno di Recetto, Il Timone  e C’Entro: i giovani iscritti si recano nella sede della STM per lezioni e prove con docenti formati

Ultimo ma non ultimo, in calendario anche la partecipazione al Festival Nazionale del Teatro Musicale al Coccia che lo scorso anno si tenne in inverno, mentre quest’anno è in programma dal 20 al 22 marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here